lunedì 16 giugno 2014

Dormire e cucinare

Il nuovo Bed&breakfast

Solo adesso comprendo il significato della frase di Forest Gump ” la vita é come una scatola di cioccolatini , non sai mai quello che ti capita ” .

 Dopo anni di pianificazione e realizzazione di tutti i nostri progetti ben ponderati non mi aspettavo proprio di rovesciare completamente tutto quello che avevo pensato per il futuro
Il ritorno in Italia é stato una sorpresa , ma a volte seguire e abbandonasi al destino ti evita uno spreco di energie e forse anche un inaspettata felicita’
Non abbiamo scelto un luogo a caso per mettere nuove radici , Dozza a pochi km da Bologna in Italia , questo piccolo borgo medioevale che ci ha fatto innamorare ha qualità che avevamo sempre cercato , tranquillità , storia , buona cucina , amici e lo scorrere di una vita d’ altri tempi
Uscire al mattino e a piedi seguire il profumo del pane appena sfornato per avere a colazione fragranti pagnottelle e il latte fresco ...non me lo aspettavo proprio 
Mi piace camminare all’ ombra del castello , mi piace sorridere alle persone che incontri e mi piace lo scorrere lento del tempo che fa apprezzare tante piccole cose intorno a te e che spesso ti sfuggono per la fretta . 
La decisione di aprire ancora una volta un Bed&Breakast é sorta spontanea , qui più che mai abbiamo tutte le migliori condizioni per farlo
La cucina e i corsi di cucina che faro’ per gli ospiti  che amano imparare a fare la pasta  a mano e le specialità locali , anche quello é spontaneo ,
che cosa puo’ unire più della cucina ?
E’ tutto pronto , si parte ….. ho preparato anche una nuova pagina di presentazione dove ci sono tante informazioni .

Il borgo medioevale di Dozza
A Dozza i muri delle case sono dipinti da artisti

L' angelo di Dozza

mercoledì 11 giugno 2014

Pate' di trota salmonata

Il caldo e la cucina

Sono due cose che non vanno d' accordo ,  soprattutto se le ricette sono lunghe e includono l'uso del forno
In questi giorni di caldo torrido vivremmo di tonno e pomodori o al limite ci impegniamo per  tagliare la mozzarella nella caprese .
Anche questa ricettina non vi impegnerà eccessivamente , solo una bollitura veloce dei filetti di trota salmonata . Lo sapevate che l' Italia é il primo produttore europeo di trota bianca e salmonata che ha pochi grassi , molte vitamine e un ottima digeribilità .
Non ci sono differenze nutrizionali tra la trota bianca e la salmonata , solo una diversa alimentazione a base di crostacei conferisce il tipico colore che appaga il nostro occhio



MOUSSE DI TROTA SALMONATA E FORMAGGIO FRESCO per 4 persone

Un antipasto da spalmare sul pane nero ai cereali
 Servite questa mousse,  in ciotoline di vetro e guarnite con cipolline e cetriolini verdi sottaceto , oppure filetti di erba cipollina. 
Così servita sarà un piatto molto raffinato.
Ricordate che potete prepararla anche il giorno prima e conservare in frigorifero coperta dalla pellicola trasparente.

Ingredienti per la mousse di trota salmonata (dosi per 8 persone):
            filetti di trota salmonata  circa   600 gr

formaggio fresco tipo robiola   200 gr
la scorza di mezzo limone grattugiata
erba cipollina fresca tritata    -   un piccolo scalogno
  • aceto di vino bianco   -   olio extravergine di oliva
  •             pane ai cereali       -    sale   pepe
  • cipolline e cetrioli sott'aceto per la guarnizione

 
Preparazione:
 
Togliete dalla trota le eventuali spine, , qualcuna rimane sempre , passate il dito sui filetti e controllate bene  sciacquate i filetti sotto l’acqua e fateli sgocciolare. 
Fate bollire mezzo litro di acqua con 3 cucchiai di aceto e lo scalogno a pezzi. Unite i filetti di trota e lasciateli cuocere a fuoco medio per 10 minuti.
 Togliete la pelle, mettete la polpa nel mixer e frullate poco, per avere un composto abbastanza granuloso , se preferite una mousse insistere nel mixer fino ad ottenere una crema , quindi mettetelo in una ciotola, aggiungete il formaggio, il limone, l’erba cipolline e regolate di sale e pepe.
 
Mescolate fino a che gli ingredienti non saranno amalgamati, poi mettete in frigorifero per almeno due ore prima di servire e spalmatela sul pane ai cereali leggermente tostato.

ti potrebbe interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...